Non c’è ancora uno strumento che è più intelligente di chi lo sta utilizzando